borse vintage

Borse vintage: i 5 modelli che non passeranno mai di moda


Oggi ho deciso di stilare la mia lista sulle borse vintage, quelle da possedere assolutamente! I 5 modelli che con il tempo e con gli anni diventano più preziosi, mantenendo intatto il loro charme e la loro bellezza. Eccoli per Voi.

La regina delle borse vintage: Chanel 2.55

Una borsa vintage icona, simbolo della griffe francese. Il suo effetto matelassè e la preziosa catena dorata la rendono un accessorio unico e super versatile. Abbinabile a qualsiasi look, dai più eleganti, fino ad outfit casual e sportivi.

Un modello inconfondibile e ricco di personalità che non smetterà mai di essere protagonista.

Vuoi conoscere la storia della Chanel 2.55? Te la racconto QUI!

 

Kelly di Hermes

Accessorio must di tutti i tempi. Realizzata nel 1935, e “rinominata” Kelly più tardi, nel 1956 in onore  della fantastica Grace Kelly  che fu “paparazzata” sulla copertina del magazine LIFE con la borsa tra le mani.

La Kelly di Hermes è realizzata in diverse dimensioni, colori e materiali. Dalla Mini di 50 centimetri, alla morbida Flat. Declinata nel tempo nei tessuti più disparati: paglia, pelli di struzzo e coccodrillo, cuoio e jeans.

Nel mio shop, tantissime borse vintage! Scopri QUI quella che più ti rappresenta!

borse vintage

Louis Vuitton Monogram

Qualunque sia il modello, l’importante è che sia una Vuitton Monogram. La stampa con le iniziali LV è celebre in tutto l’universo. Amata e odiata, imitata e copiata, non si può fare a meno di avere un accessorio della casa di moda nell’armadio. Il marchio Monogram nasce 1896. GeorgeVuitton, figlio di Louis, si  ispirò al design orientale dell’epoca vittoriana, mixando le iniziali del fondatore a fiori e quadrifogli. Che sia una pochette, una shopper o un borsone da viaggio: è impossibile non desiderarla!

Gucci Bamboo

Negli anni ’60, la Gucci Bamboo regna sovrana tra le dive del momento. Fresca, originale e nuova, la sua particolarità è soprattutto nel manico in bambù, brunito e lavorato da maestri artigiani. Nel tempo il suo design si è trasformato, ed è diventata sempre più attuale e contemporanea, ma il dettaglio dei manico è rimasto sempre lo stesso. Una it-bag moderna con richiami esotici e dolci ricordi di starlette in bianco e nero.

Baguette di Fendi

Creata nel 1997, la sua fama si deve tutta a Sarah Jessica Parker, che nella serie TV di culto Sex and the City, interpreta la brillante giornalista Carrie Bradshaw che non si stacca mai dalla sua Baguette.

Piccola e dalla forma allungata, perfetta per essere portata sotto braccio, proprio come una baguette francese. Un modello eclettico, chic e vivace.

Gira voce che ne siano state vendute ben 100.000 soltanto ad un anno dalla messa in commercio.